Sabato 5 febbraio ore 10 e ore 15

Chiesa dell’ordine francescano, la Basilica di Santa Croce vanta una lunga e prestigiosa storia. Opera dell’architetto Arnolfo di Cambio, ma con una facciata ottocentesca, all’interno conserva numerosi capolavori, fra cui due cappelle affrescate da Giotto, le sculture di Donatello, il crocifisso di Cimabue. A ragione, Ugo Foscolo la definì “tempio dell’itale glorie” per le sue innumerevoli tombe e monumenti funebri, fra cui quelli di importanti personalità come Michelangelo, Galileo, Machiavelli, Alfieri. Oltre alla chiesa si visitano il Cenacolo e la Cappella dei Pazzi di Brunelleschi.

Ingresso: € 8, gratuito per i residenti nel Comune di Firenze (è necessaria la carta d’identità)
Visita guidata: € 8
Radiotrasmettitori: € 2
Durata: un’ora e mezzo
Ingresso consentito solo con green pass rafforzato, mascherina obbliugatoria

Per prenotare contattare:
Stefania Zanieri, guida turistica autorizzata
tel. 333 5441099, stefaniazanieri@gmail.com