lunedì 17 ottobre ore 10

Appassionato collezionista e intenditore d’arte, Rodolfo Siviero è conosciuto anche come lo 007 dell’arte per aver avuto un ruolo di primo piano nel recupero di molte opere d’arte trafugate dai tedeschi durante la Seconda guerra mondiale. Alla sua morte, avvenuta nel 1983, donò la sua abitazione e la sua collezione d’arte alla Regione Toscana. Oggi nella sua casa-museo possiamo ammirare una raccolta poliedrica che conserva ancora intatto il fascino del suo raffinato collezionista. Fra i moltissimi capolavori, sono presenti opere di De Chirico, Ardengo Soffici, Pietro Annigoni

Costo visita guidata: € 10 a persona
Ingresso: gratuito
Durata visita guidata: un’ora e mezzo circa

Per prenotare: tel. 333 5441099; e-mail stefaniazanieri@gmail.com