EVENTI2020-08-12T14:50:14+02:00

Calendario visite guidate

Ogni mese propongo visite guidate organizzate per gruppi formati da singoli visitatori, perciò anche una persona da sola può unirsi al gruppo.
Gli argomenti trattati sono i più diversi, dalla Firenze romana, all’itinerario scientifico, senza trascurare le mostre temporanee, i musei minori e quelli più famosi, per scoprire o riscoprire l’immenso patrimonio di Firenze.
Prediligo i piccoli gruppi e giorni e fasce orarie in cui i monumenti e i musei sono meno affollati, affinchè la visita guidata possa essere davvero un’esperienza piacevole.

Tutti possono partecipare! Basta prenotare chiamando o inviando una mail (tel. 333 5441099, mail stefaniazanieri@gmail.com)

Cappella di San Luca o dei Pittori

lunedì 11 marzo ore 10
lunedì 25 marzo ore 10

La Cappella dei San Luca si trova nel complesso della chiesa della Santissima Annunziata, fu fondata nel 1563 come cappella degli artisti che a Firenze facevano parte dell’Accademia delle Arti e del Disegno. Alla sua realizzazione hanno partecipato grandi pittori e scultori, come Vasari, Bronzino, Allori, Santi di Tito, Danti. Sebbene nei secoli più volte abbia subito diversi cambiamenti, la cappella conserva ancora oggi i suoi apparati decorativi, l’ambiente è impreziosito da statue monumentali, affreschi e decorazioni a grottesche. L’intero programma iconografico celebra il granduca Cosimo I de’Medici, oltre agli artisti scomparsi, qui infatti hanno trovato sepoltura grandi artisti, come Pontormo e Cellini.

Costo per la partecipazione: € 10
Per prenotare: Stefania Zanieri, guida turistica autorizzata, tel. 333 5441099, stefaniazanieri@gmail.com

Chiesa di Santa Croce

venerdì 1° marzo ore 10

Santa Croce è la chiesa di un convento francescano fondato nel 1228 e vanta una lunga e prestigiosa storia. All’esterno la facciata con eleganti e geometriche tarsie marmoree domina la grande piazza, mentre all’interno ammiriamo numerosi capolavori, fra cui gli affreschi di Giotto, le sculture di Donatello, il crocifisso di Cimabue. A ragione, Ugo Foscolo la definì “tempio dell’itale glorie” per le sue innumerevoli tombe e monumenti funebri, fra cui quelli di importanti personalità come Michelangelo, Galileo, Machiavelli, Alfieri che conferiscono alla chiesa un importante valore civico. Oltre alla chiesa si visitano il museo e la Cappella dei Pazzi di Brunelleschi.

Costo per la partecipazione: € 18 intero, € 10 per i residenti nel Comune di Firenze.
Per prenotare: Stefania Zanieri, guida turistica autorizzata tel. 333 5441099, stefaniazanieri@gmail.com

Chiesa e museo di Orsanmichele

giovedì 7 marzo ore 10

La chiesa di Orsanmichele è stata recentemente restaurata, si tratta di un monumento unico e straordinario. Un tempo era sede del mercato del grano, in seguito fu trasformata nella chiesa delle corporazioni artistiche che commissionarono le statue dei loro santi protettori poste nelle nicchie all’esterno. Nacque così un ciclo scultoreo importantissimo, al quale parteciparono grandi maestri, come Donatello, Ghiberti, Verrocchio. Le statue originali sono oggi custodite nel museo al piano superiore, da dove si gode una vista mozzafiato sulla città. Nella chiesa ammiriamo lo spettacolare tabernacolo dell’Orcagna, oggi ancor più valorizzato dal nuovo impianto d’illuminazione.

Costo per la partecipazione: € 18
Per prenotare: Stefania Zanieri, tel. 333 5441099, stefaniazanieri@gmail.com

Chiesa e museo di Santa Maria Novella

mercoledì 13 marzo ore 10
La chiesa di Santa Maria Novella è una delle chiese più importanti della città con un grandissimo patrimonio storico – artistico. All’esterno si distingue per la sua imponente facciata rinascimentale, armonia, equilibrio e razionalità sono i caratteri principali, impressi dal grande umanista Leon Battista Alberti. Al suo interno la chiesa conserva numerosi capolavori, fra cui il Crocifisso dipinto di Giotto, quello ligneo di Brunelleschi, la Trinità di Masaccio e gli affreschi di Domenico Ghirlandaio. Oltre alla chiesa si visitano il museo dove sono conservati gli affreschi di Paolo Uccello, il Cappellone degli Spagnoli e il chiostro grande del convento

Costo per la partecipazione: € 17,50 con biglietto intero; € 10 con biglietto gratuito per i residenti nel comune di Firenze e per i possessori della Card del Fiorentino
Per prenotare: Stefania Zanieri, guida turistica autorizzata, tel. 333 5441099, stefaniazanieri@gmail.com

Accademia delle arti e del disegno e chiesa di San Carlo dei lombardi

martedì 19 marzo ore 10
L’Accademia delle arti e del disegno ha sede nell’antico palazzo dei Beccai, in pieno centro cittadino. Questa istituzione è la diretta erede dell’Accademia fondata nel 1563 per volere di Cosimo I de’Medici, vi hanno fatto parte grandi personalità, fra cui Michelangelo, Cellini, Galilei. La sede dell’Accademia oggi ospita diverse opere d’arte fra cui il Tabernacolo di Boldrone di Pontormo. La visita prosegue alla vicina chiesa di San Carlo dei lombardi che ha il suo ingresso su via Calzaiuoli. L’edificio fu costruito a partire dal 1349, inizialmente la chiesa fu intitolata a Sant’Anna per poi passare alla confraternita della nazione “lombarda” che la intitolò a San Carlo Borromeo. Oggi l’interno conserva una struttura trecentesca e alcune opere medievali e seicentesche.

Costo per la partecipazione: € 10
Per prenotare: Stefania Zanieri, guida turistica autorizzata, tel. 333 5441099, stefaniazanieri@gmail.com

Alphonse Mucha Mostra al Museo degli Innocenti

sabato 23 marzo ore 15.30 

Il Museo degli Innocenti a Firenze ospita una straordinaria mostra dedicata ad Alphonse Mucha, artista creatore di immagini iconiche, rappresentante amatissimo dell’Art Nouveau. Oltre duecento opere di incomparabile bellezza e seduzione accompagneranno i visitatori in un viaggio nella Belle Époque, quando Parigi era il centro del mondo e Mucha l’artista più famoso. Tra impegno patriottico, creazione artistica e grafica pubblicitaria, Alphonse Mucha diede vita ad una nuova forma di comunicazione e a uno stile unico ma imitatissimo; le sue immagini raggiunsero la fama in tutto il mondo, fino ad entrare nell’immaginario collettivo: la bellezza di fanciulle in fiore e il fascino delle voluttuose figure tra sacro e profano divennero caratteristiche del famoso “stile Mucha”, che incanta ancora oggi.

Costo per la partecipazione: € 25 (comprende prenotazione, biglietto ridotto gruppi, visita guidata, sistemi radio). E’ richiesto il pagamento al momento della prenotazione
Per prenotare: Stefania Zanieri, guida turistica autorizzata, tel. 333 5441099, stefaniazanieri@gmail.com

Torna in cima